Katia Moling ha iniziato a suonare il violino all’età di 6 anni sotto la guida di Ewa Miribung e dal 1998 sotto la guida del M° Irene Troi. Nel 2003 ha iniziato a far parte dell’Orchestra d’ Archi Giovanile “Capriccio” di Bressanone.

Ha partecipato più volte al corso estivo “Musicamp” sotto la guida del M° Stephen Lloyd. Dal 2007 si è dedicata allo studio della viola, seguendo le prime lezioni dal M° Irene Troi e proseguendo la sua formazione a Vienna con il M° Silvia Iberer. Dal 2005 al 2010 ha fatto parte dell’”Orchestra Giovanile dell’Alto Adige” come violista e si è esibita in varie formazioni cameristiche sia in Italia che all’estero. Nel 2014 ha studiato al Koninklijk Conservatorium Brussel sotto la guida del M° Paul de Clerck.

Inoltre ha seguito Masterclass con il M° Michael Kugel e con il M° Jörg Winkler. Nel 2015 si è diplomata con il massimo dei voti al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, sotto la guida del M° Augusto Vismara.

Attualmente sta frequentando il “Corso annuale di Alto Perfezionamento per la formazione di esecutori di musica solistica per strumenti ad arco” all’Accademia “Stauffer” di Cremona, tenuto dal M° Bruno Giuranna.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close